Il paesaggio sonoro visto dal Museo della bicicletta

II SORANZEN Moleta di Sedico, Anni Quaranta

ll paesaggio sonoro visto dal Museo della bicicletta: storie e testimonianze del passato aiutano a capire la forma e l’orizzonte del presente. Recuperare grazie alla multimedialità la dimensione più immediata, e più rarefatta, del reale - il suono – aggiunge una nuova dimensione alla rappresentazione della storia. E alla memoria.